12/16/2021

Bilancio Sociale 2020

Cari soci, cari colleghi
nella redazione di questo Bilancio Sociale relativo all'anno 2020, non si può non partire dalla crisi
pandemica che ha travolto come un vero e proprio tsunami la popolazione mondiale e che ha prodotto
in Italia e nel resto del mondo migliaia di vittime e contagi. Il lockdown da marzo a maggio e il
successivo periodo di chiusura parziale ha prodotto una situazione difficilissima per operatori e utenti.
La cooperativa ha continuato ad avere i servizi aperti, in quanto servizi socio-sanitari. Le unità di strada
hanno continuato le loro uscite malgrado la difficoltà di individuare persone; i Centri diurni hanno
dovuto contingentare le entrate e le uscite al fine di rispettare un numero massimo di persone presenti
contemporaneamente negli stessi locali; i Centri di accoglienza hanno continuato a lavorare
normalmente con gli ospiti presenti, con l'impossibilità, fino a fine anno, ad effettuare nuovi ingressi;
nell'ambito di progetti di prevenzione con Istituti Scolastici il lavoro si è svolto in parte on-line, in parte
in presenza.
Certamente il venire meno del contatto umano, aspetto fondamentale del nostro lavoro socio-sanitario,
ha prodotto fortissime frustrazioni sia negli utenti, sia negli operatori.
Grazie ad un lavoro incessante del Responsabile della Sicurezza, abbiamo messo a punto una serie di
protocolli e linee guida che ci hanno permesso di contrastare e limitare i danni della pandemia.
Sicuramente questa situazione complessa ha provocato un leggero calo di fatturato, mantenendo
comunque una chiusura con segno positivo.
Ringrazio i soci e i collaboratori per l'impegno e la dedizione con cui hanno continuato a lavorare, anche
nei periodi difficilissimi in cui vi era difficoltà a trovare e ad acquistare i DPI, ma anche i nostri utenti ed
ospiti che si sono adeguati alle indicazioni date, malgrado comportassero severe limitazioni. Ringrazio
l'intero Consiglio di Amministrazione, i Responsabili di Area e Coordinatori che mai sono venuti meno
alle loro responsabilità.
Se il 2020 è stato un anno difficile non possiamo fare altro che guardare al 2021 e al futuro con fiducia,
contando su un rinnovato costante impegno da parte di tutti noi.
Il Legale
Rappresentante
Cristina Parpaglioni

 

VEDI ELENCO NEWS